DWS XPRO S

XPRO S è l’innovativa stampante 3D di DWS per la produzione e la prototipazione di grandi oggetti, e per la produzione seriale in grandi quantità.
Scelta ideale per i reparti R&D di medie e grandi aziende che necessitano di produrre e prototipare in breve tempo, XPRO S è ampiamente utilizzata anche nel settore dell’oreficeria ed in quello medico-dentale.

Buona risoluzione, elevata precisione e un’ampia selezione di materiali rendono XPRO S una stampante versatile e adatta ad ogni tipo di applicazione industriale.

I materiali sono sviluppati e prodotti internamente da DWS, con il fine di garantire la più alta qualità dell’oggetto stampato e delle caratteristiche fisico-meccaniche ottimali.

Grazie all’alta produttività, XPRO S è la soluzione ideale non solo per studi di progettazione, laboratori professionali, reparti di ricerca e sviluppo di medie e grandi aziende ma anche per service e hubs 3D.

DWS XPRO Q

DWS XPRO Q è un sistema di stampa 3D progettato per grandi volumi produttivi, adatto alla produzione rapida di grandi quantità di elementi calcinabili, modelli ortodontici e modelli in simil-gesso ottenuti da scansioni intraorali.

DWS XPRO Q è dedicata a laboratori ed aziende di medio-grandi dimensioni e assicura alta produttività grazie all’area di lavoro di 300×300 mm. È una stampante 3D che, grazie alla tecnologia della stereolitografia, permette di ottenere la massima risoluzione e la più alta definizione richiesta. Questa precisione consente di limitare il processo di post produzione a pochi passaggi.

Dispone dell’intera gamma di materiali sviluppati da DWS per il settore e può così realizzare tutti i tipi di applicazioni con accuratezza e rapidità, lavorando anche 24 ore su 24 con la massima affidabilità e nessuna manutenzione

Scheda Tecnica XPRO S
Scheda Tecnica XPRO  Q

Il sistema di stampa 3D DWS XPRO Q dispone di alcune caratteristiche esclusive:

  • PC con touch screen integrato per un avviamento della stampa agevolato;

  • 4 sorgenti laser Solid State BluEdge che funzionano contemporaneamente, garantendo l’abbattimento dei tempi di produzione. I laser sono talmente precisi che è possibile realizzare forme continue senza layer visibili anche in prossimità delle giunture di incontro dei fasci laser;

  • dispositivo elettromeccanico TTT System (Tank Translation Technology); la vasca contenente la resina effettua una traslazione automatica durante la costruzione del modello. Si attenua così la sua opacizzazione causata dell’irradiazione laser, aumentando la sua durata della vasca e riducendo fortemente i costi di esercizio;

  • software Nauta+ che consente la generazione automatica dei supporti.

I risultati ottimali dalla tecnologia XCluster sono raggiunti con la XproQ, la stampante top di gamma DWS per la produzione in grandi quantità.

Infatti, la tecnologia Quad-Laser di cui XproQ è dotata permette di ottenere:

  • Fino a 16.000 oggetti per sessione

  • Capacità di 16 cilindri per sessione

  • Perfetta qualità delle superfici

  • Massima risoluzione nei dettagli

  • Provata affidabilità 24/7

dhhgd.JPG

XCluster

Una nuova tecnica per la produzione di gioielli

Grazie all’innovativa tecnologia XCluster, DWS introduce una sostanziale innovazione nel processo di produzione in 3D di modelli di fusione per la gioielleria.

Infatti, grazie a XCluster, è possibile creare alberi di fusione con i propri gioielli con una struttura molto più leggera ed ottimizzata rispetto a quella standard; gli alberi di fusione progettati con XCluster consentono quindi un risparmio di materiale, inteso sia come resine consumabili per la stampante 3D che come metalli preziosi.

Le due immagini seguenti mettono a confronto la struttura standard degli alberi di fusione e quella XCluster:

ltre alla geometria radicalmente nuova ed all’assenza del sostegno centrale, ulteriori novità sono date dal controllo totale dell’orientamento del pezzo e dal fatto di non avere nessun limite per i tipi di pezzi. Inoltre, la tecnologia XCluster è compatibile con pezzi con pavè e micro-pavè.

Nauta Cluster

La creazione rapida dei Clusters è possibile tramite il software proprietario Nauta Cluster, che permette di generare, facilmente ed in tempo reale, Clusters altamente complicati, senza nessun limite di tipi di progetto.

Il software lavora sulla base di una tecnologia parametrica ed offre strumenti molto avanzati, tra cui quelli per la progettazione del canale di colata.

 
Vorei più informazioni su:

Gv Formacad Srl  - 3D Technology 

P.IVA - 02405110061  Tel: +39 0131-951114

Sede Legale: Piazzetta Umberto Giordano, 4 - 20122 Milano - Italy

Sede Operativa: Via Felice Cavallotti, 17 - 15048 Valenza - (AL) - Italy